READING

Torta salata con farina di canapa, cavolini di Bru...

Torta salata con farina di canapa, cavolini di Bruxelles e stracchino

Per la Rubrica delle Farine Alternative oggi ho voluto focalizzare la mia attenzione sulla farina di canapa proponendovi una semplice torta salata con farina di canapa, cavolini di Bruxelles e stracchino.
Avete mai utilizzato la farina di canapa?
Oggi in commercio se ne trovano di tantissime marche anche al supermercato: io ne ho utilizzate già diverse e devo dire che mi sono sempre trovata bene.
La farina di canapa è sicuramente molto particolare  e secondo me va utilizzata con ragion di logica.
Intando come probabilmente saprete è opportuno miscelarla con altri tipi di farine e poi, essendo il suo sapore piuttosto intenso non si sposa benissimo con tutte le preparazioni (almeno secondo il mio pensiero): certo è che serve trovare le giuste combinazioni di ingredienti per ottenere un risultato davvero interessante e gradevole.
Sicuramente a breve dedicherò un intero speciale di approfondimento dedicato alla farina di canapa (quindi seguitemi qui o sui social per essere sicuri di non perdervelo): intanto inizio a dirvi qualcosa in più qui.

Qualche info in più sulla farina di canapa in attesa dello speciale dedicato

La farina di canapa è ricavata dalla macinatura dei semi di Canapa sativa.
Ricca di nutrienti benefici per l’organismo, è utile tra le altre cose, per rinforzare e regolare la risposta del sistema immunitario, del sistema ormonale e del sistema nervoso.
Contiene tutti gli 8 amminoacidi essenziali, inclusi metionina e cisteina che normalmente sono scarsamente rappresentati in altre proteine di origine vegetale.
Dato che il glutine è completamente assente la farina di canapa è perfetta per chi soffre di celiachia ed è particolarmente utile per rinforzare il sistema immunitario.
Le fibre sono molto abbondanti e la rendono un alimento ideale per la lotta o la prevenzione alla stitichezza.
I Sali minerali presenti in modo significante sono: potassio, magnesio, ferro e zinco, mentre per quanto riguarda le vitamine sono presenti prevalentemente i tocoferoli (vitamina E).
Inoltre la farina di semi di Canapa è un alimento ricco di omega 3 e omega 6, acidi grassi importanti per il nostro organismo per le loro proprietà antiossidanti, utile inoltre per la prevenzione dei disturbi cardiovascolari.
Per quanto riguarda il suo utilizzo in cucina, bisogna tener presente sempre che si utilizza un 5-10% di farina di canapa all’interno degli impasti e basta così poco a rendere quello che si sta preparando di colore più scuro e con un gusto che tende a ricordare quello della nocciola.
Se si eccede le preparazioni assumono un sapore decisamente amaro e sgradevole…per questo bisogna attenersi alle dosi consigliate.

torta-salata-con-farina-di-canapa-stracchino-cavolini-di-bruxelles-farine-alternative-ricetta-vegetariana-contemporaneo-food

Per quanto riguarda la ricetta di oggi della torta salata con farina di canapa, cavolini di Bruxelles e stracchino posso dirvi che è facilissima, gustosa, ben bilanciata nei sapori e molto veloce da preparare.
La base è quella della galette salata, la cui ricetta base la potrete trovare su questo link diretto: una preparazione molto semplice e veloce che con qualsiasi tipo di farina utilizzata garantisce sempre un risultato perfetto e pronto in pochissime mosse.
Per il resto…i cavolini di Bruxelles fanno benissimo al nostro organismo quindi abbondante con tranquillità.
Per quanto riguarda il formaggio, in questo caso ho utilizzato lo stracchino che al limite potrebbe essere sostituito con dello squavquerone: non vedo bene variare con altri tipi di formaggi.

Vi lascio quindi alla ricetta della torta salata con farina di canapa, cavolini di Bruxelles e stracchino e vi lascio anche a link diretto di un’altra ricetta, questa volta dolce, che vi ho proposto qualche tempo fa sempre con la farina di canapa…”che la creatività sia con voi!

#STAISENZAPENSIERI

Torta salata con farina di canapa, cavolini di Bruxelles e stracchino
 
Autore:
Tipo: Torta salata
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 4
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • 700 g cavolini di Bruxelles
  • 180 g farina di farro (sostituibile con farine senza glutine)
  • 20 g farina di canapa
  • 100 ml acqua fredda
  • 50 ml olio extra vergine di oliva
  • n.2 confezioni di stracchino
  • q.b. sale e pepe nero
Istruzioni
  1. PER LA TARTE SALATA:
  2. Lavorare tutti gli ingredienti il tempo necessario per ottenere un impasto omogeneo e perfettamente liscio (son sufficienti pochissimi minuti).
  3. Formare un panetto, coprirlo con la pellicola trasparente e lasciarlo riposare fuori frigorifero per 15 minuti prima di utilizzarlo.
  4. PER LA FARCITURA:
  5. Per prima cosa pulire i cavolini di Bruxelles e cuocerli al dente in abbondante acqua leggermente salata: scolarli e tagliarli a metà.
  6. Accendere il forno a 180°.
  7. Stendere il panetto e sistemare la base su una teglia da forno ricoperta da carta da forno.
  8. Farcire con i cavolini di Bruxelles tagliati a metà alternati a pezzetti di stracchino: condire con un po' d'olio, sale e pepe e infornare per circa 20-25 minuti avendo cura di coprire nell'ultima fase di cottura la superficie con della carta da forno.
  9. Sfornare e servire: questa torta è anche ottima tiepida o a temperatura ambiente.

 


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram