READING

Pavlova facile con panna all’arancia, mandor...

Pavlova facile con panna all’arancia, mandorle caramellate e lamponi freschi

Lo scorso Natale avevo proposto diversi dolci ma nessuna meringata o Pavlova che dir si voglia, solo la ricetta base della meringa con tutti i suggerimenti per non sbagliarla.
In molte, soprattutto su Instagram, mi avevate scritto per segnalarmi gli scarsi risultati ottenuti  seguendo ricette varie su internet, di torte Pavlova o di meringate di vario genere, dove, in alcuni casi, il tutto era finito nel sacchetto dell’umido.
Credo che in parte il motivo di tante difficoltà sta già nel mood di partenza che in molte hanno, quando ci si avvicina alla preparazione della meringa, che, si teme sempre troppo: l’ansia, si sa, non aiuta mai!
In più, è sicuramente vero che su internet si trovano troppe versioni della meringa, che spesso, se non si è abbastanza esperti, risultano fuorvianti e  portano a sbagliare quasi inevitabilmente.
Questo per dire che alla fine delle feste passate, mi ero ripromessa che quest’anno avrei riproposto con molta più evidenza lo speciale sulla ricetta base delle meringhe che puoi trovare qui e in più, che avrei proposto una vera Pavlova che potesse essere d’ispirazione.
Eccomi quindi con la mia Pavlova facile con panna all’arancia, mandorle caramellate e lamponi freschi.
Per tutte le dritte che servono per non temere mai più la preparazione della meringa italiana, ti consiglio di leggere direttamente la ricetta base: qui ti aggiungo alcune osservazioni da tenere presente.

La cottura della meringa italiana per questa Pavlova

1- partiamo dalle quantità: una parte di albume, due di zucchero di cui metà zucchero bianco e metà zucchero a velo
2- temperatura del forno che può oscillare dai 80 gradi ai 150 gradi qui la fissiamo a 105 gradi, forno statico
3- l’albume deve essere lavorato sino a che diventi 7 volte il suo volume iniziale

pavlova-facile-panna-arancia-meringa-di-natale-contemporaneo-food

In questo modo otterrai esattamente la meringa che vedi in foto: leggermente dorata, croccantina ma non troppo all’esterno e dal cuore compatto ma comunque ancora morbido.
Un altro punto fondamentale è la panna che deve essere di qualità e deve essere ben montata e aromatizzata con alcune gocce di essenza all’arancia che da un tocco in più davvero interessante e che farà apprezzare la Pavlova anche a chi non ama troppo né panna né meringa.
Provare per credere!
Ovviamente è possibile creare tante forme e anche pensare a delle mini meringhe, magari a forma di cestino da farcire con panna e lamponi.
Se ami la meringa ti propongo altre due ricette davvero golose: quella con coulis di cachi e nocciole e quella con burro di arachidi che è una bomba assoluta (in tutti i sensi)
Ti lascio alla ricetta della mia Pavolva facile con panna all’arancia, mandorle caramellate e lamponi freschi e ti aspetto con la prossima ricetta dedicata alle feste di Natale…”che la creatività sia con te!

#ANATALESTAISENZAPENSIERI

pavlova-facile-panna-arancia-meringa-di-natale-contemporaneo-food

Pavlova facile con panna all'arancia e lamponi freschi

Cristina Saglietti
Preparazione 20 minuti
Cottura 1 ora
Tempo totale 1 ora 20 minuti
Portata Dolce delle feste
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 6

Ingredienti
  

PER LA MERINGA

  • 130 g albumi
  • 130 g zucchero semolato
  • 130 g zucchero a velo

PER LA FARCITURA

  • 400 ml panna fresca
  • una manciata mandorle
  • n.4 cucchiai zucchero semolato
  • n.7 gocce di essenza di arancia
  • q.b. lamponi freschi
  • q.b. foglioline di menta fresca per decorare
  • q.b. zucchero a velo

Istruzioni
 

PER LA MERINGA

  • Per prima cosa accendere il forno statico a 105 gradi.
  • Mescolare lo zucchero semolato e quello a velo.
  • Mettere gli albumi in una ciotola perfettamente pulita e asciutta: schiumarli leggermente con la frusta e aggiungere la prima metà degli zuccheri: montare a neve ben ferma con il frullino elettrico.
  • Usando una planetaria si dovrà montare per circa 5 – 7 minuti, almeno 10 minuti se si usa un frullino elettrico.
  • Montare fino a quando non si ottiene un composto bianco e spumosissimo.
  • Aggiungere poi la seconda parte dello zucchero piano piano, mentre si prosegue a lavorare con le fruste.
  • Alla fine l'albume deve aver raggiunto 7 volte il suo volume iniziale e lo zucchero si deve essere sciolto completamente.
  • Mettere la meringa nella sac a poche con bocchetta media e liscia e procedere a fare la meringa: fare due file continue di ciuffetti di meringa distanziate di circa 8-10 cm e poi unire le due file con la meringa, sempre procedendo con la sac a poche e facendo delle linee continue una attaccata all'altra.
  • Infornare e cuocere un'ora e mezza circa.
  • Lasciare raffreddare.

PER LA FARCITURA

  • Per prima cosa preparare le mandorle caramellate: fare fondere in una padella lo zucchero semolato senza mai toccarlo.
  • Unire le mandorle, mescolare leggermente e poi versare il tutto su un foglio di carta da forno distanziando bene le varie mandorle.
  • Montare la panna unendo le gocce di essenza di arancia e 2 cucchiai di zucchero a velo.
  • Farcire la meringa con la panna appena montata e sistemare sulla superficie tanti lamponi freschi.
  • Aggiungere le mandorle caramellate e qualche foglioline di menta fresca.
  • Ultimare con dello zucchero a velo e servire subito.

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram