Tarte tatin alle barbabietole rosse

Qualche giorno fa sono andata a rispolverare una ricetta che vi era piaciuta moltissimo: ho fatto qualche cambiamento qui e là ed eccola…nuovissima e pronta pper soddisfarvi ancora di più: tarte tatin alle barbabietole rosse…una ricetta che mi ha fatto letteralmente innamorare sopra ogni aspettativa.
Parto da un presupposto che vi ho sicuramente già detto altre volte…io ho sempre odiato le barbabietole rosse…mia mamma me le faceva seguendo la classica ricetta piemontese cotte al forno, in insalata condite con olio, aceto, acciuga e poco aglio…tremende! (almeno per me…)
Con il tempo però anche grazie al mio lavoro di food writer ho capito che le barbabietole rosse sono un tipo di verdura che fa molto bene e per questo dovrebbero essere inserite nella nostra dieta con assoluta regolarità.
Non solo fanno molto bene ma ormai sono considerate dagli esperti un vero superfood tutto nostrano.
Vi consiglio di dare un’occhiata allo speciale che ho dedicato loro per conoscere tutte le proprietà e i benefici.
Per questo importante motivo mi sono decisa a superare le mie reticenze dovute alla poca esperienza in cucina con le barbabietole  cercando di formulare delle ricette che potessero trasformare il loro sapore, a volte esaltandolo con dei mix di ingredienti che nel complesso dessero davvero un ottimo risultato.

 

Vi ho già proposto la ricetta dell’hummus di barbabietola, molto interessante e anche  l’insalata di barbabietole rosse con feta greca e aneto, come ricetta della categoria Light.
Oggi vi propongo questa deliziosa (e dico poco…) tarte tatin di barbabietole rosse che è qualcosa di assolutamente divino.
Si prepara in 30 minuti compresa la cottura che va in forno quindi nel frattempo si può fare altro in giro per la casa…se siete di fretta e non sapete cosa fare per cena la tarte tatin di barbabietole è la soluzione ideale…mangiata insieme ad una bella insalatina fresca risolve tutti i problemi.
Quali ingredienti servono?

1-Barbabietole rosse cotte al forno, quelle già pronte che vendono sotto vuoto e che si consevano nel frigorifero per un’infinità di tempo…quindi possiamo averle sempre a disposizione
2-Pasta sfoglia…e anche questa si può avere in frigorifero
3-Aceto balsamico (in questo caso consiglio una glassa…in commercio ce ne sono diverse e si trovano facilmente al supermercato)
4-Zucchero di canna o semolato…non ditemi che in casa non ne avete! 😀

Il sapore della tarte tatin alle barbabietole rosse è sicuramente dolce e allo stesso tempo fresco, delicato e pieno…è una ricetta che soddisfa e riempie perché comunque è a suo modo sostanziosa.

 

tarte-tatin-di-barbabietola-rossa-ricetta-facile-vegetariana-contemporaneo-food

Consigli pratici per preparare perfettamente la tarte tatin alle barbabietole rosse

1- lasciate cuocere qualche minuto in più, senza paura, lo zucchero con la glassa di aceto balsamico: la fiamma dovrà essere bassissima ma se il liquido si scurisce bene diventerà super goloso
2- quando mettete le fette di barbabietola che dovranno essere spesse al massimo 4 mm mai di più, fatele insaporire da entrambi i lati
3- una volta che la superficie di sfoglia risulterà ben dorata potrete togliere dal forno la tarte tatin di barbabietole…non conviene lasciarla troppo perchè si rischia di asciugare tutto il liquido perdendo così una delle caratteristiche della ricetta

Vi consiglio senza riserve di provare la tarte tatin alle barbabietole rosse e vi invito poi a farmi sapere come è andata e se avete apportato variazioni sul tema.
Se vi piace l’ideaa della tarte tatin salata vi anticipo già che altri abbinamenti interessanti potrebbero essere cavolini di bruxelles o porri.
Visto che questa ricetta è davvero facile e veloce la inserisco anche tra le ricette Last Minute: se doveste essere alla ricerca di altre idee Last Minute per quando avete poco tempo o pochi ingredienti in dispensa vi lascio il link diretto alla categoria ricette Last Minute.
Diversamente se siete incuriositi dall’argomento Superfood vi lascio questo altro link diretto dove trovare delle ricette a tema.
Che la creatività sia con voi!

#STAISENZAPENSIERI

Tarte tatin alle barbabietole rosse
 
Autore:
Tipo: Antipasto-piatto unico
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 4
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • n.1 rotolo di pasta sfoglia
  • 300 gr barbabietole rosse al forno o bollite
  • n.4 cucchiai abbondanti glassa di aceto balsamico
  • n.3 cucchiai scarsi zucchero di canna o semolato
Istruzioni
  1. Per prima cosa accendere il forno a 180°.
  2. In una padella o in una teglia che possa andare direttamente in forno versare la glassa di aceto balsamico e lo zucchero e fare fondere il tutto a fiamma bassissima per 5 minuti.
  3. Adagiare nella padella le fette di barbabietola spesse al massimo 4 mm non di più e far insaporire circa 2 minuti per lato.
  4. Sistemarle bene le fette di barbabietola in modo da creare una sorta di disegno e coprire il tutto con il rotolo di pasta sfoglia che dovrà essere ripiegato all'interno lungo i bordi in modo che i liquidi non fuoriescano del tutto.
  5. Infornare e cuocere 15-18 minuti fino a quando la sfoglia non diventerà ben dorata.
  6. Servire calda o anche a temperatura ambiente.

 


RELATED POST

  1. Ciao Cristina,
    lo sai che mi hai convinto…?
    Non ho mai amato le barbabietole, ma voglio proprio provare a prepararle così… chissà che non cambi idea…
    A presto Federica

    • Cristina Saglietti

      12 Febbraio

      Guarda chi c’è qui?!?!? 😀
      Buongiorno, e ben trovata da queste parti.
      Sai già purtroppo il perché della mia lentissima risposta…alla fine, tra una cosa e l’altra sto riprendendo il giro dopo una settimana.
      Per la nostra ricettina…sono contenta…provala così poi ne parliamo su IG.
      Grazie per essere passata di qui…a prestissimo! 😀

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram