Rapanelli spadellati con yogurt greco al miso

Immagine: Rapanelli spadellati con yogurt greco al miso

Eccomi oggi con una ricetta molto sfiziosa e leggera per recuperare due giorni in cui vi ho proposto dei primi piatti: rapanelli spadellati con yogurt greco al miso.
Super leggera, delicata, bella da vedere, elegante da presentare, vegetariana, sana…insomma…chi più ne ha più ne metta…per descrivere questa ricettina facile e veloce.
I rapanelli non sono chissà quale verdura ma sto cercando di farvi capire che non è obbligatorio mangiarli solamente crudi in pinzimonio.
Vi ho infatti proposto un risotto con le foglie di rapanelli e i rapanelli al forno e anche delle orecchiette al grano arso con crema di foglie di rapanelli e mandorle: oggi una versione semplicissima e infinitamente rapida…una cottura in padella, a fiamma vivace per alcuni minuti, il tempo per farli appassire leggermente.
Una volta preparati così si possono mangiare da soli, come contorno oppure si possono servire con una salsa di accompagnamento…ne potremmo scegliere diverse, io questa sera vi propongo un mix interessante a base di yogurt greco mescolato con del miso…una porzione di miso piuttosto generosa.
Sapete cosa sia il miso?

Il miso: scopriamo di cosa è fatto

Il miso è un condimento derivato dai semi della soia gialla, di origine giapponese, a cui spesso vengono aggiunti cereali come orzo (Mugi Miso) o riso (Kome Miso), segale, grano saraceno o miglio.
Il semplice miso di sola soia è detto Hatcho Miso ed è ricco di proteine, vitamine e minerali.
Il miso favorisce la regolarità intestinale: ci regala probiotici e batteri “benefici” che riequilibrano la flora dell’intestino e favoriscono la salute dell’organismo in generale.
Questi microrganismi infatti aiutano l’organismo ad assimilare meglio i nutrienti, tra cui le vitamine e i minerali.
Il miso è anche un ottimo alleato della linea contrastando pesantezza e gonfiore.
Inoltre, assicura tanti preziosi nutrienti tra cui le vitamine del gruppo B, indispensabili per il buon funzionamento del metabolismo, il meccanismo che consente di trasformare i cibo in energia e bruciare calorie.
È poi fonte di vitamina A e di tanti minerali, in particolare di calcio, magnesio e ferro, utili per la salute e per la linea.
Va però consumato con moderazione: il miso contiene elevate quantità di sodio, che assunto in eccesso favorisce sovrappeso, pressione alta e altri disturbi.
Da sapere che per  preservare gli effetti benefici il miso va sciolto in poca acqua e aggiunto ai piatti a fine cottura senza farlo bollire nelle zuppe o nelle minestre.
Questo perché i batteri “buoni” di cui è ricco sono particolarmente sensibili al calore.
L’ideale è abbinarlo nello stesso pasto a cibi che apportano prebiotici, sostanze che favoriscono la sopravvivenza e la proliferazione dei batteri benefici di cui è particolarmente ricco a discapito di quelli dannosi, come i cereali integrali, la rucola, le banane, i broccoli, la cipolla, la cicoria, i porri e molti altri.

rapanelli-spadellati-yogurt-greco-al-miso-contorno-sano-leggero-veloce-contemporaneo-food

Tornando ai nostri rapanelli spadellati con yogurt greco al miso, posso solo dire di fidarvi e provare a farli: sperimenterei sicuramente la cottura di questa verdura, magari confrontandola con quella al forno e poi proverei anche a comprare il miso che si può utilizzare in tantissime ricette.
In questo caso serve uno yogurt greco poco acido e come già consigliato, lavorarlo con una dose generosa di miso…il mix è  qualcosa di saporito e leggero che accompagna bene i rapanelli.
E’ un’idea che può essere sviluppata in tanti modi differenti…in base al vostro gusto personale.
Vi lascio quindi alla preparazione dei miei rapanelli spadellati con yogurt greco al miso, aspettandovi domani per una nuova ricetta…”che la creatività sia con voi!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Rapanelli spadellati con yogurt greco al miso

Cristina Saglietti
Preparazione 12 minuti
Cottura 8 minuti
Tempo totale 20 minuti
Portata Contorno
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 2

Ingredienti
  

  • n.2 mazzetti di rapanelli
  • 250 g yogurt greco
  • n.2 cucchiai miso
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale e pepe

Istruzioni
 

  • Per prima cosa pulire bene i rapanelli cercando di mantenere intatte le foglie più belle e fresche.
  • Scaldare una padella antiaderente con un filo d'olio e cuocere i rapanelli con le foglie tagliati a metà e a quarti: la fiamma deve essere vivace e la cottura deve durare alcuni minuti.
  • Nel frattempo lavorare lo yogurt greco con il miso: consiglio di aggiungerne un po' per volta assaggiando prima in modo da trovare il sapore preferito ( a me piace in quantità abbondante).
  • Sistemare sui piatti un po' di yogurt greco al miso e posare delicatamente sopra i rapanelli saltati in padella.
  • Terminare con un filo d'olio e con del pepe nero.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image