READING

Terrina di salmone affumicato, cremoso al formaggi...

Terrina di salmone affumicato, cremoso al formaggio, aneto e barbabitola

Messo da parte anche per quest’anno il Natale, eccoci a pensare a cosa poter preparare di sfizioso per Capodanno: io vi propongo un antipasto molto facile, saporito e d’effetto, ovvero la terrina di salmone affumicato, cremoso al formaggio, aneto e barbabietola.
In qualche modo una sorta di classico che a mio avviso vale la pena rispolverare per la sua semplicità di esecuzione in rapporto alla resa e al grado di bontà.
All’apparenza questa terrina di salmone affumicato potrebbe sembrare molto basica e poco gustosa: in realtà, se ben bilanciata e se le lasciamo il giusto tempo per riposare e insaporirsi, saprà, senza dubbio, soddisfare noi e i nostri ospiti.
Va da se che si stia parlando di un antipasto freddo, da servire quindi tra le prime portate del nostro menù, e da accompagnare con dei crostini leggermente caldi magari, proprio di pane nero.
La terrina di salmone affumicato, cremoso al formaggio, aneto e barbabietola è un ottimo modo per iniziare una cena o un pranzo di festa ed è una grande idea presentare questo antipasto con un buon cocktail in grado di supportare i sapori e di rinfrescare il palato, invogliando il boccone successivo.
L’esecuzione è molto lineare: si lavora il formaggio con l’aneto fresco, un po’ di sale e abbondante pepe e si lascia da parte.
Per quanto riguarda la scelta del formaggio…personalmente faccio un mix tra formaggio spalmabile e robiola di quella buona e morbida.
Potrebbe andare bene anche solo uno dei due formaggi anche se consiglio vivamente il mix in quanto risulta molto più armonioso.

terrina-salmone-affumicato-robiola-dragoncello-barbabietola-antipasto-facile-veloce-natale-capodanno-contemporaneo-food
Il salmone affumicato deve ovviamente essere di qualità e dalle fette abbastanza regolari e non troppo sottili.
La barbabietola rossa va tagliata finemente e ben tamponata.
L’aneto deve essere rigorosamente fresco e tagliato finemente e ancora, utilizzato in abbondanza.
Il segreto per ottenere una terrina di salmone affumicato, cremoso al formaggio, aneto e barbabietola assolutamente dall’effetto WOW?
Il tempo…preparatela il giorno prima per il giorno dopo: il salmone prenderà il colore della barbabietola assumendo sfumature molto graziose da vedere e il formaggio si insaporirà bene sia di salmone che di aneto.
Un’altra accortezza è quella di servire questa terrina di salmone affumicato rigorosamente a temperatura ambiente: benissimo l’abbinamento con dei frutti rossi aciduli che rinfrescano e puliscono il palato tra un morso e l’altro soprattutto se non preparate un buon cocktail in abbinamento…(vanno sempre bene due bollicine in alternativa).
Insomma…come al solito spero che questa proposta possa stuzzicarvi un po’…io vi aspetto come sempre su Instagram per domande dirette su tutto quello che vi può servire…”che la creatività sia con voi!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Terrina di salmone affumicato, cremoso al formaggio, aneto e barbabitola
 
Autore:
Tipo: Antipasto
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 6
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • 500 g robiola morbida
  • 500 g formaggio tipo Philadelphia
  • 400 g salmone affumicato
  • n.6 barbabietole rosse medie già bollite o al forno
  • q.b. aneto fresco
  • q.b. sale e pepe nero
Istruzioni
  1. Per prima cosa lavorare i formaggi con abbondante aneto fresco tritato finemente, poco sale e abbondante pepe nero: lasciare da parte.
  2. Tagliare finemente le barbabietole e tamponare leggermente le fette.
  3. Preparare il salmone.
  4. Foderare una terrina dalle adeguate dimensioni con della pellicola trasparente in modo che ne rimanga tanta anche fuori dalla superfice della terrina (servirà per chiudere bene la terrina) : ricoprire tutta la superficie con le fette di salmone in modo che non vi siano spazi scoperti.
  5. Fare la stessa cosa con le fette di barbabietola sovrapponendole leggermente.
  6. Versare delicatamente il formaggio, premere in modo da compattarlo: fare uno strato di barbabietole e uno di salmone e poi nuovamente uno strato di formaggio per chiudere con uno di barbabietola e uno si salmone.
  7. Compattare tutto in modo che la terrina risulti bella piena e senza spazi scoperti o vuoti.
  8. Chiudere la pellicola in modo da creare una sorta di pacchetto e far riposare in frigorifero anche una notte intera.
  9. Tirare fuori dal frigorifero la terrina un'ora prima di servirla.

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram